Hobo, aperò ‘Art’ al Pigneto

Mostre, rassegne, libri e aperitivi con un occhio alla situazione internazionale

Libreria musicale, caffetteria, gastronomia. (Auto)definizione già bella ampia. Ma l’Hobo è anche di più. E’ un posto dove si discute, si fanno mostre, si partecipa a rassegne, si presentato libri, si privilegiano prodotti bio e naturali e (ultima tendenza del berebene qui al volo fatta propria) si equiparano senza apartheid gastro-culturali vino e birra buoni. All’aperitivo, che costa 6 euro, c’è scelta appunto tra calice eno o zimo. Su cui si tampona con couscous di verdure profumato al cardamomo; riso con mele, rape, cocco, basilico e cedro; polpettine di  farro; hummus; panzanella nostrana di buon pane casareccio. Per dirvi  infine come gira qui, è nato anche un riso dedicato (bell’augurio) all’Iran free. Non è detto che all’happy hour (o ex tale) tocchi per forza spegnere il cervello… Antonio Di Martino

Hobo Art Club; Via Ascoli Piceno, 3. Info: 06.64850193

Annunci